Gruppo di lavoro indipendente per ambienti a rischio di esplosione. Attività di ricerca, sperimentazione, consulenza, assistenza alle aziende e formazione. Informazione e documentazione sulle direttive Atex e la tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro Gruppo di lavoro per la sicurezza in ambienti a rischio di esplosione. Norme di sicurezza e direttive Atex per Aziende e Imprese. Corsi di formazione, Seminari e Incontri
 
  Chi Siamo  
  L'Associazione  
  Etica e Responsabilità  
  Il Progetto  
  Contattaci  
  Reportage Gruppo di Lavoro  
  Gruppi di Lavoro  
  Comitati di Studio  
  In Programma  
  Archivio  
  Servizi e nuove Proposte  
  Documentazione  
  Quadro Normativo  
  Area Download  
  Archivio Audiovisivo  
  Direttive ATEX  
  Materiali, Zone e Categorie ATEX  
  Analisi delle Esplosioni  
  Border Line  
  La Filiera ATEX  
  Prodotti ATEX  
  Valutazione del Rischio ATEX  
  Certificazioni ATEX  
  Ispezioni e Controlli ATEX  
  Aziende a Rischio ATEX  
  Partners Tecnici  
  Partecipazioni Istituzionali  
  Media Partners  
 
  Richiesta Informazioni  
  Vuoi diventare nostro Partner?  
  Vuoi diventare Socio?  
  Regolamento ed Istruzioni  
 
 
 
 
 


16 Ottobre 2013 - BOLOGNA (BO)

A Dieci Anni di Applicazione delle Direttive, Cosa abbiamo visto, Cosa Manca, quali prospettive future
ATEX DAY BOLOGNA 2013

A Dieci Anni di Applicazione delle Direttive, Cosa abbiamo visto, Cosa Manca e Quali Sono le prospettive future.

Mercoledì 16 ottobre 2013
c/o Sala Verdi - Pad. 36, Quartiere Fieristico di Bologna
(in occasione della manifestazione "AMBIENTE LAVORO 2013")
Capienza sala: 250 posti - Posti riservati su prenotazione. Convegno ad ingresso libero previa iscrizione.

 

Finalità e contenuti del Convegno

U.S.I. - Associazione dei professionisti ATEX - riunisce e rappresenta la selezione piu rappresentativa di figure professionali, società ed operatori che in Italia costituiscono il gruppo di lavoro più competente e socialmente attivo per la sicurezza in ambienti a rischio esplosione.

La conferenza realizzata presso Ambiente e Lavoro 2013, la manifestazione fieristica di riferimento in Italia per il settore, e' stata strutturata per fornire utili testimonianze ed aggiornamenti che costituiscono quel background professionale prezioso per tutti coloro che sono chiamati a proteggere ed a proteggersi da potenziali rischi di esplosione sui luoghi di lavoro. Dall'esperienza del personale ispettivo sanitario ai progetti innovativi volti ad essere una concreta risposta alle esigenze registrate dagli addetti ai lavori, l'iniziativa permetterà di conoscere le soluzioni e gli approcci risultati efficaci ma cercherà allo stesso tempo di evidenziare le anomalie e le distorsioni del mercato che hanno generato comportamenti ed atteggiamenti non costruttivi per la gestione di questo particolare rischio.

Gli incidenti che conseguono un esplosione nella maggior parte dei casi non consentono alla singola azienda di "imparare" dalla propria esperienza. Se una ferita da taglio di un dito permette di fornire al "responsabile" un elemento sufficiente per la risolutiva adozione di un DPI, l'esplosione di una macchina o ancor peggio di un impianto non permette di applicare lo stesso approccio. Per questa ragione, grazie a molti rappresentanti istituzionali e di centinaia di aziende che si sono rese disponibili a condividere nel rispetto della privacy, valutazioni del rischio esplosione e linee guida di buona prassi, U.S.I. presenterà EX Class, un efficace metodologia condivisa ed uno strumento concreto in grado di misurare ed incrementare il proprio livello di conformità aziendale rispetto al complesso normativo ed ancor di più, permetterà di confrontarsi con le aziende similari specifiche del proprio settore di attività.

Questo innovativo meccanismo di comunicazione ed informazione non può essere sviluppato dalla singola azienda ma, se adottato e riconosciuto a livello nazionale, potrebbe permettere di estendere la base di dati includendo le informazioni registrate da INAIL e dai Vigili del Fuoco sugli incidenti registrati, divenendo in questo modo un patrimonio scientifico di pubblica utilità e convenienza. La conferenza permetterà di conoscere inoltre qual'e' il punto di vista dei fabbricanti, descrivera il ruolo degli organismi notificati ed affronterà temi quali i modelli organizzativi e le responsabilità derivanti dall'applicazione del D.Lgs 231, gli organismi di vigilanza, la scelta di collaboratori competenti in materia, la certificazione del personale e delle competenze.

Interventi e relatori del Convegno:

 


 

Vai alla pagina QUADRO NORMATIVO per conoscere in dettaglio la normativa in Europa e nel mondo.

 

  IN PRIMO PIANO (EVENTI E NOVITA')
   
     
 
 
     
 

 SERVIZI

Gentile Visitatore, presentiamo il doumento generale di presentazione della nostra associazione.

Cliccate qui per visualizzarlo

 
     
 
Gruppo di Lavoro per la Sicurezza in ambienti a rischio di esplosione
[Working Group for Safety in hazardous areas]:  Tel. +39(0)51.5875720  |  Email: info@safetyworkingareas.org
Associazione USI [Unione Sicurezza Informazione]: Via Libertà, 34 - 27027 Gropello Cairoli (Pavia) - Cod.Fiscale 03109171201

Copyright © 2012 SafetyWorkingAreas.Org - All rights reserved  |  Policy Privacy  |  Designed and Powered by BudaBuda Factoring