z Novitą, Eventi e Appuntamenti Atex, dal Gruppo di Lavoro per la Sicurezza in Ambienti a Rischi di Esplosione. Convegni, Seminari, Documentazione e Associazioni
Gruppo di lavoro indipendente per ambienti a rischio di esplosione. Attivitą di ricerca, sperimentazione, consulenza, assistenza alle aziende e formazione. Informazione e documentazione sulle direttive Atex e la tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro Gruppo di lavoro per la sicurezza in ambienti a rischio di esplosione. Norme di sicurezza e direttive Atex per Aziende e Imprese. Corsi di formazione, Seminari e Incontri
 
  Chi Siamo  
  L'Associazione  
  Etica e Responsabilitą  
  Il Progetto  
  Contattaci  
  Reportage Gruppo di Lavoro  
  Gruppi di Lavoro  
  Comitati di Studio  
  In Programma  
  Archivio  
  Servizi e nuove Proposte  
  Documentazione  
  Quadro Normativo  
  Area Download  
  Archivio Audiovisivo  
  Direttive ATEX  
  Materiali, Zone e Categorie ATEX  
  Analisi delle Esplosioni  
  Border Line  
  La Filiera ATEX  
  Prodotti ATEX  
  Valutazione del Rischio ATEX  
  Certificazioni ATEX  
  Ispezioni e Controlli ATEX  
  Aziende a Rischio ATEX  
  Partners Tecnici  
  Partecipazioni Istituzionali  
  Media Partners  
 
  Richiesta Informazioni  
  Vuoi diventare nostro Partner?  
  Vuoi diventare Socio?  
  Regolamento ed Istruzioni  
 
 
 
NEWS, EVENTI E APPUNTAMENTI


Notizie ed Eventi rilevanti, scelti dal "Gruppo di Lavoro per la Sicurezza in Ambienti a Rischio di Esplosione"

PROGETTO EX CLASS

 

presentato dall'Ing.Pettenuzzo 

PROGETTO "EX CLASS"

 

La valutazione del rischio esplosione è solo il primo passo che una azienda deve compiere perché gli impatti sulle aree aziendali sono molteplici: engineering, manutenzione, formazione, gestione della sicurezza.

Proprio la necessità di coinvolgere le figure apicali nei processi decisionali al fine di consentire di avere il “termometro” e l’impatto globale delle misure pianificate, fa emergere l’esigenza di avere a disposizione un sistema univoco ed efficace di misurare lo stato di conformità di una azienda in ambito ATEX.

La nostra associazione propone il sistema di analisi comparativa dello stato di conformità normativa e legislativa in ambito ATEX ideato in collaborazione con NECSI e denominato “EX-Class”. Tale metodo consente sia a tecnici ispettori della pubblica amministrazione, sia a tecnici di Auditor in ambito 18001, sia ad RSPP e tecnici della sicurezza di avere a disposizione uno strumento di analisi comparativa uniforme che consente di poter confrontare aziende del medesimo settore e conseguentemente consentire di ricavare delle statistiche generali a livello nazionale o regionale sullo stato di conformità della propria azienda.

Lo strumento di analisi comparativa “EX-Class” in sostanza è uno strumento di Benchmarking, ovvero un'efficace metodologia per misurare e incrementare le performance di un’impresa. L’utilizzo sistematico di metodologie e di strumenti di Benchmarking stimola ed integra i processi di apprendimento e cambiamento e, allo stesso tempo, stimola l’efficacia e l’efficienza dei processi aziendali e il rinnovamento della cultura aziendale, assicurando un miglioramento continuo grazie al costante confronto con altre aziende. Proprio l’uso di strumenti di analisi comparativa (Benchmarking) consente ai Risk Manager che operano di poter più efficacemente “pesare” il rischio Atex in una azienda e quindi individuare le aree o processi più a rischio e dove concentrare le proprie analisi economiche e finanziarie.

Link (collegamento Web) associato alla News

 

Cliccate approfondire

Cliccate sulla foto per approfondire


FAD USI - CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA SULLE ATMOSFERE ESPLOSIVE

 

presentato dall'Ing.Cester

PROGETTO "FAD USI" 

CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA SULLE ATMOSFERE ESPLOSIVE 

  www.formazione-a-distanza.eu/usi

 

Risultano già disponibili:


Manutenzioni in ambienti ATEX (durata 48' 45") L'accesso a questo modulo è gratuito previa registrazione


Valutazione dei rischi in ambito ATEX (durata 3h 35') La valutazione dei rischi di formazione di atmosfere esplosive negli ambienti di lavoro. Come misurare lo stato di conformità di un'azienda in ambito direttive ATEX.

Questo corso è propedeutico per l’utilizzo della Check List “EX CLASS” elaborata per il progetto “ATEX ITALIA” in collaborazione con UNPISI: UNIONE NAZIONALE PERSONALE ISPETTIVO SANITARIO D’ITALIA.

 

IL PROGETTO FAD USI intende proporre il lancio di una libreria di corsi preregistrati ad alto valore aggiunto sulla base della partecipazione di sei tipologie di figure professionali diverse:


1) Tecnici appartenenti a società di  prodotto o servizio: La competenza su un determinato argomento e' collegata all'interesse di fornire una prestazione commerciale. In questo caso il corso FAD rappresenta uno strumento di informazione finalizzato a diffondere linee guida sull'argomento. Questo strumento è correlato alla adesione della società  tra i partner tecnici dell'associazione e sottoscrizione del regolamento etico sui contenuti dei corsi.

2) Liberi professionisti specializzati: Si tratta generalmente di consulenti fortemente specializzati che detengono il sapere su argomenti specifici difficilmente reperibili. La nostra associazione promuove la partecipazione di questi tecnici in in quanto possono offrire corsi di formazione di alto livello. 

3) Addetti ai lavori Sul campo: Questa tipologia di registrazione permette agli utenti di conoscere l'esperienza diretta sul campo di operatori esperti che intendono condividere le proprie competenze con la comunità dei tecnici. Questa tipologia di corsi prettamente pratica fornisce elementi utili per operare sul campo. 

4) Personale ispettivo sanitario: Questi tecnici non hanno beneficio economico indiretto dalla realizzazione del corso e conoscono ciò che lo Stato richiede attraverso le sue leggi. I corsi di formazione tenuti dal personale ispettivo sono fortemente richiesti. Facciamo riferimento all'accordo UNPISI / USI ed al progetto ATEX ITALIA per descrivere il contesto di riferimento.

5) Ricercatori:  Questa tipologia di tecnici e'identificabile nei laureandi e dottorandi che hanno sostenuto una ricerca specifica di interesse per la comunità scientifica. 

6) Referenti istituzionali: Per coloro che appartengono a una categoria particolare o ricoprono un ruolo Istituzionale nel mercato di riferimento e' possibile considerare la Registrazione di corsi propedeutici o Formativi socialmente utili. 

Visualizza il Documento PDF allegato a questa News

Link (collegamento Web) associato alla News

 

Cliccate per i dettagli della News

Cliccate sulla miniatura per ingrandire la Foto


PROGETTO ATEX ITALIA

 

presentato dal Dott. Di Giusto

PROGETTO "ATEX ITALIA"

 

Il “PROGETTO ATEX ITALIA” nasce dalla interazione tra le attività dell'associazione UNPISI e le finaltà dell'associazione USI con il progetto “Gruppo di Lavoro per la Sicurezza in Ambienti a Rischio Esplosione”, per rispondere a quelli che sono i “bisogni” espressi e/o latenti derivanti dall’obbligo di implementare i dettati normativi e garantire le azioni di prevenzione a garanzia della tutela della salute pubblica.

Il progetto nasce per dare risposta al seguente quesito: Come garantire a tutela della sicurezza dei lavoratori la piena attuazione delle direttive ATEX 99/92/CE e 94/9/CE?

Stante quanto sopra espresso, attraverso l’istituzione di gruppi di lavoro tematici in materia di ATEX, seguendo contestualmente gli indirizzi delle Assemblee delle due associazioni ed in accoglimento di tutti quei tecnici UNPISI ed USI che si renderanno disponibili a perseguire attività di ricerca, consulenza, assistenza, formazione, informazione e documentazione per quanto concerne la tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro che rientrano nel campo di applicazione delle Direttive 94/9/CE e 1999/92/CE, l’obiettivo del progetto è finalizzato all’elaborazione, mediante metodologie di ricerca scientifica riconosciute di:

 

1) Linee Guida

2) Liste di Controllo

3) Buone prassi

4) Informative Tecniche

5) Standard tecnici e amministrativi

 

Tali strumenti dopo la condivisione e validazione saranno diffusi mediante le iniziative pubbliche e tutti i canali comunicativi disponibili per il progetto. 

Visualizza il Documento PDF allegato a questa News

Link (collegamento Web) associato alla News

 

Cliccate per i dettagli della News

Cliccate sulla miniatura per ingrandire la Foto


PROGETTO MARCATURA EX

 

presentato dall'Ing.Panico

PROGETTO "MARCATURA EX"

 

I prodotti certificati ATEX in commercio sono tantissimi ma spesso non sono conosciuti. Sono ancora pochi i fabbricanti che hanno seriamente valutato la possibilità di inserire tra i propri prodotti in pianta stabile, versioni idonee ad essere utilizzate in Atmosfere Esplosive. D’altro canto sono ancora poche le aziende che hanno fatto una corretta valutazione del rischio ATEX e sanno dove o come approvvigionarsi di prodotti legalmente certificati e conformi per il proprio utilizzo o servizi correlati a questo rischio. Un’opportunità assai sottostimata dai fabbricanti o fornitori di servizi perché erroneamente ritenuta di esclusiva riserva delle macro imprese che operano con sostanze chimiche e carburanti, per quanto, in realtà, oltre il 70% delle aziende di produzione sarebbero classificabili ATEX...

 


LA FILIERA ATEX

http://www.safetyworkingareas.org/filiera-atex-aziendearischio.asp

 

 

 

Unione Sicurezza Informazione offre la possibilità di supportare i propri Partner Tecnici associati attraverso il “Servizio di supporto fabbricanti di prodotti”:

 

- Ricerca di Professionisti Accreditati

- Orientamento Tecnico alla Fabbricazione di prodoti od Erogazione di servizi

- Studi di Settore e di Mercato

- Identificazione Target di Riferimento

- Analisi Competitors e Benchmarking

- Campagne di Informazione

- Redazione Articoli Tecnici

- Divulgazione Studi Scientifici

- Partnership Private od Istituzionali

- Ricerca di Finanziamenti

- Rapporti con Autorità di Controllo e Comitati Tecnici

Visualizza il Documento PDF allegato a questa News

Link (collegamento Web) associato alla News

 

Cliccate per i dettagli della News

Cliccate sulla miniatura per ingrandire la Foto


DIVENTA PARTNER TECNICO

 

presentato dall'Ing.Panico

DIVENTA PARTNER TECNICO

 DI UNIONE SICUREZZA INFORMAZIONE.

La prima associazione di riferimento in Italia per tutti i professionisti che operano in ambienti a rischio esplosione.  14.000 soggetti coinvolti, 820 iscritti al progetto, 135 soci promotori, 28 Partners Tecnici, 15 Media Partners… una continua crescita per un’autoidentificazione...

L'associazione dei professionisti AT.EX è un centro informativo e di dialogo per condividere informazioni, ricercare soluzioni, chiarire le dinamiche, semplificare la diffusione e promuovere la conoscenza di questo settore. Un mezzo per creare strumenti di dialogo utili ad operatori, normatori, legislatori ed utenti coinvolti in tale rischio.

40 Convegni Pubblici, 12 Gruppi di lavoro, 26 Circoli di Studio, 19 Progetti in corso, 54 Relazioni pubbliche, … un’iniziativa coinvolgente alla portata di tutti..

 

Perché è utile diventare partner U.S.I.?

I portatori di interesse legati alla sicurezza in ambienti a rischio esplosione scelgono di collaborare con un’organizzazione non profit sia per progetti orientati al miglioramento della propria offerta in termini di 
sostenibilità sia per progetti di marketing a sostegno della sociale causa condivisa.
 
Le finalità di U.S.I. e la responsabilità che l’associazione persegue dà adeguata risposta alle esigenze di questo settore.…diventare partner U.S.I. permette di presentare le proprie soluzioni e competenze attraverso le attività ed i servizi dell’associazione; accrescere e definire il ruolo e l’immagine della propria organizzazione in questo settore; misurare e dare autorevolezza al valore aggiunto delle proprie soluzioni tecniche; Collocarsi ed essere in comunicazione con tutta la filiera...

 

ADESIONE EX CSR 1: SOSTENITORE USI

ADESIONE EX CSR 2: PROMOTORE USI

ADESIONE EX CSR 3: TECNICO USI 

ADESIONE EX CSR 4: AUDITOR USI  

Visualizza il Documento PDF allegato a questa News

Link (collegamento Web) associato alla News

 

Cliccate per i dettagli della News

Cliccate sulla miniatura per ingrandire la Foto


 

  COME CONTATTARE IL GRUPPO DI LAVORO
     
 

Gruppo di Lavoro per la Sicurezza in Ambienti a rischio di Esplosione

info@safetyworkingareas.org

Tel: +0039-051-5875720


Sede Operativa e Uffici

  • Associazione USI
    Unione Sicurezza Informazione

    Via Libertą, 34
    27027 Gropello Cairoli
    Pavia (PV) Italy
 
     
 
Gruppo di Lavoro per la Sicurezza in ambienti a rischio di esplosione [Working Group for Safety in hazardous areas]: Tel. +39(0)51.5875720 | Email: info@safetyworkingareas.org Associazione USI [Unione Sicurezza Informazione]:Via Lucio Giunio Columella 6, 20128, Milano, ITALY - Cod.Fiscale 03109171201 Copyright © 2014 SafetyWorkingAreas.Org - All rights reserved | Policy Privacy | Powered by Fenix snc